Stefano Colli feat Giò di Tonno – “Indispensabile” dal 19 Novembre in radio

Terzo estratto da “Aquiloni“, album di esordio di Stefano Colli, dopo “Mozambico” (feat. Iskra) arriva in radio il 19 Novembre2021 “Indispensabile” (feat.Giò Di Tonno), testo scritto da Carlo Montanari e musica composta da Giancarlo Di Maria. Una ballad rock romantica, caratterizzata da una ritmica marcata e dagli archi che sottolineano con epica tenacia, quasi cinematograficamente, l’intensità del testo e delle voci che lo interpretano, accompagnato da un video emozionante  per la regia di Riccardo Sarti, con la partecipazione dell’attrice bolognese Selene Demà e del giovane esordiente Mattia Zini.  Il videoclip  (https://youtu.be/O_F5vWgYI_w) è stato lanciato, il giorno 19 stesso, in anteprima su l’Espresso.

 Tema centrale è il rapporto tra una madre e il figlio che deve ancora nascere. La protagonista, che affronta (non sappiamo se per scelta o necessità) da sola la gravidanza, immagina il proprio futuro insieme al figlio, proiettando nella sua mente momenti ed emozioni di una nuova quotidianità. La narrazione si presta a diverse chiavi di lettura, come recita il testo del brano, l’amore in ogni sua forma e declinazione non può essere altro che “un evento naturale”, un sentimento reale e totalizzante che nessuno può ignorare, vissuto e maturato nel tempo in seguito ad un percorso verso la consapevolezza, verso la riscoperta della fiducia nei propri sentimenti. La nostalgia, che fa da sfondo alla canzone, è una nostalgia matura, che scaturisce dal senso di mancanza.

Tutto l’album “Aquiloni” è stato prodotto e arrangiato da Giancarlo Di Maria; si tratta di un lavoro ampio che arriva dopo l’uscita dei singoli  “Crudele” e “Guarda la notte” e dopo le esperienze televisive del Festival di Castrocaro (RAI 1) e di The Voice of Italy (RAI 2 nel Team di Gigi D’Alessio).  Si compone di  nove tracce che includono sette pezzi inediti, una cover del brano “La lettera che non scriverò mai”, portato al successo da Fiorella Mannoia, e un prologo introduttivo, recitato dal noto attore italiano Ivano Marescotti.  Il sincretismo artistico di tutta l’opera rispecchia proprio la poliedricità di Stefano, una ricerca che si concretizza in un lavoro pluriartistico, che unisce letteratura, musica, teatro, arti visive, disponibile dal 5 Febbraio 2021,  sia in formato digitale sia fisico, con un booklet interamente illustrato da Patrik Fongarolli Frizzera, noto per il suo progetto artistico “Il lato fresco del cuscino”.

Il progetto si arricchisce della preziosa collaborazione, oltre che di Giò Di Tonno, di Iskra Menarini in “Mozambico” e di Rebecca Pecoriello nel singolo di lancio “Aquiloni”,  di cui la cantante pescarese è anche autrice.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *