“Maledetto Paolo Fox” è il nuovo singolo dei piazzabologna

Dal 15 luglio 2022 è disponibile in rotazione radiofonica “MALEDETTO PAOLO FOX”, il nuovo singolo dei piazzabologna, già disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitali dall’8 luglio.

Ma chi sono i piazzabologna? L’errore 404 dell’Indie Italia.

Si può prendere sul serio un progetto musicale che ha nei crediti sui digital stores compaiono nomi come “Gustavo La Pasta” o “Remo Felice”? Oppure un duo che fa canzoni che durano un minuto e venti? Sembra assurdo ma la risposta è yes ..

Le uniche informazioni recuperabili sul web sono rare quanto divertenti, l’unico account che segue su Instagram è un certo “Paolo Fox Infame” e nella sua descrizione Spotify troviamo solo questo: “metto il parmigiano nella pasta col tonno”.

Nei brani i piazzabologna parlano di stralci di vita quotidiana di comuni studenti universitari, alternando spesso poesia con parole in slang inglesi cantate da una voce quasi nostalgica, ma che al tempo spesso che profuma anche di “nuovo romanticismo”.

Con i primi due singoli sono riusciti ad entrare nelle playlist editoriali di Spotify, esordendo nella 50 Viral di Spotify, che a sua volta gli dedicano la copertina della playlist “Scuola Indie”, oltre ad essere inseriti tra i big italiani nella playlist più popolare di Indie Italia.

Gino Castaldo dedica inoltre un articolo all’Espresso con il suo ultimo singolo “30° ALL’OMBRA” inserendoli all’interno del settimanale nelle hit estive 2022.

Il brano “MALEDETTO PAOLO FOX” racconta le tanto odiate estati in città, tra zanzare e i soliti quattro amici che anche quest’anno non vanno in vacanza. Dal mood stranamente happy, il pezzo in realtà è un urlo di disperazione di un giovane ragazzo universitario che prova a dimenticare la sua amata, ora impegnata con un altro. Il duo cita la famosa hit “Macarena”, una canzone controversa quanto nostalgica, che cerca di proiettare l’ascoltatore nella capitale più bella d’Europa.

Spiegano a proposito del brano: “Abbiamo scritto MALEDETTO PAOLO FOX a Barcellona, esattamente la notte, sulle rive della playa di Barceloneta, abbiamo cercato di trasferire le vibes che ci trasmetteva quel posto in questo pezzo, anche il riferimento tormentone della Macarena non è casuale, l’abbiamo messo all’interno tutto quello che abbiamo assorbito in quel viaggio, è il nostro racconto della Spagna, vissuta tra movida e chill”.

Biografia

Le uniche informazioni recuperabili sul web sono rare quanto divertenti, l’unico account che segue su Instagram è un certo “Paolo Fox Infame” e nella sua descrizione Spotify troviamo solo questo: “metto il parmigiano nella pasta col tonno”.

I piazzabologna, stanno facendo della loro anonimità e del no sense le sue armi più attraenti, tramite dei “pezzettini” di musica, i quali difficilmente riuscirai a non metterli in loop.  Nei brani parlano di stralci di vita quotidiana di comuni studenti universitari, alternando spesso parole italiane con slang inglesi cantate da una voce quasi nostalgica, ma che al tempo spesso che profuma anche di “nuovo romanticismo”.

Con i primi due singoli sono riusciti ad entrare nelle playlist editoriali di Spotify, sia nella News Music Friday, dedicando al duo la copertina della playlist “Scuola Indie” oltre ad essere inseriti tra i big italiani nella playlist di Indie Italia.

Gino Castaldo dedica un articolo all’Espresso che con il suo ultimo singolo “30° ALL’OMBRA” li ha inseriti all’interno del settimanale nelle hit estive 2022.

Progetti futuri? anche questo un mistero, l’unica “spoiler” che troviamo online è un post dove afferma che verrà denunciato a breve da Paolo Fox, e una intro di un pezzo su Instagram.

Se il segreto nella musica è non prenderla troppo sul serio, loro lo stanno facendo benissimo, riuscendo in un totale silenzio, a fare rumore solo con la sua musica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.