ESCE ‘MY FRIEND RY’, L’OMAGGIO DI SERGIO POLITO AL CALIFORNIANO RY COODER

Ry Cooder è un’icona della musica mondiale, anche chi non conosce il suo nome conosce la sua musica, perché è unica, di quelle che lasciano il segno come poche altri.

Ma è, anche, uno di quegli artisti che, quando è amato lo si fa con tale intensità che è impossibile non diventare contagiosi.

Così è per Sergio Polito, in arte SirJoe, che al suo “eroe” ha voluto dedicare un intero album, questo ‘My Friend Ry” che esce in formato fisico venerdì 17 dicembre e sulle piattaforme digitali dal 24 dicembre grazie all’etichetta Caligola Records (Gutenberg Music) e con il supporto di Blues Made In Italy, A-Z Blues, A-Z Press e Al Vapore.

Si capisce subito quando amore e passione sono sinceri e Sergio Polito ci dimostra dalle prime note la sua genuinità, ricamando con le sue chitarre i giusti fraseggi in un omaggio a Cooder onesto e rispettoso, quasi avesse voluto imparare dal celebre chitarrista californiano quella lezione di come si re-interpretano i brani altrui.

Affiancato da una schiera di eccellenti musicisti (italiani e statunitensi) SirJoe ripercorre un po’ tutto il repertorio cooderiano andando a riprendere il blues degli inizi, il gospel, il tex-mex e il rock’n’roll con gusto e versatilità.

Aiutato, se non addirittura influenzato, dal giornalista e scrittore Aldo Pedron (reo di aver dedicato due libri biografici a Ry Cooder), Polito ha raccolto in studio di registrazione alcuni pezzi da novanta della musica, come Jeff Pevar, Paul Millns, Butch Coulter, Inger Nova Jorgensen, Willy Mazzer, Carlo De Bei, Stefano Santangelo, Marco Campigotto, Gianni Spezzamonte, Danilo Scaggiante, Ivano Berti, Jacopo Peressin, Matteo Sansonetto, Daisy Voltarel, Graziano Guerriero, Michele Lele Pagiaro e Fabrizio Pittalis con cui – con lo speciale lavoro dei tecnici del suono Martino Favalli e Gigi Campalto – ha impresso sul nastro le 12 tracce che caratterizzano questo ‘My Friend Ry’ che è stato presentato con un grande successo venerdì 17 dicembre sul palco del Vapore di Marghera (VE) con ben 14 musicisti che si sono alternati sul palco.

SirJoe Polito: ‘My Friend Ry’

  • Crazy ‘Bout An Automobile (Every Woman I Know)
  • Ditty Wa Ditty
  • Alimony
  • Jesus On The Mainline
  • Across The Borderline
  • 13 Question Method
  • How Can A Poor Man Stand Such Times And Lives?
  • Little Sister
  • Go Home Girl
  • The Dark End Of The Street
  • Tattler
  • Goodnight Irene

Leave a Reply

Your email address will not be published.